Elba in grigioverde

Cosimo De Medici | Portoferraio blozine

Elba in grigioverde

Elba in grigioverde, una mostra fotografica allestita nella sala espositiva Telemaco Signorini, nella calata Mazzini a Portoferraio ed inaugurata giorno 17 ottobre.

Elba  in grigioverde L’Operazione Brassard, quando l’Elba fu liberata con un bagno di sangue

Condividi su

Il ruolo di Portoferraio nello scenario strategico del secondo conflitto mondiale ha sottoposto il primo comune dell’isola d’Elba nel mirino d’attacco di diversi fronti.

Dall’occupazione tedesca prima sino alla liberazione di Portoferraio con l’operazione Brassard degli Alleati, la popolazione elbana ha dovuto adeguarsi per vivere quegli eventi della storia. È una storia non dimenticata, una storia che ha segnato l’isola d’Elba e che va conosciuta e ricordata.

Ed è proprio questo l’intento della mostra fotografica “Elba in grigioverde” - allestita dall’associazione Elbafortificata in collaborazione con l’associazione nazionale Bersaglieri- valorizzare il territorio conoscendone appieno la storia, non perdendone la memoria degli eventi.

Dalla volontà delle associazioni e dalle famiglie elbane che hanno custodito cimeli preziosi come oggettistica militare, divise e scatti storici, nasce la seconda edizione di “Elba in grigioverde”, adesso in mostra nella sala espositiva Telemaco Signorini, nella calata Mazzini, visitabile secondo gli standard della sicurezza legata al Covid-19.

Un appuntamento da non perdere, fino al 23 ottobre.


Condividi su

22 Ottobre 2020 © Media Team Cosimo De Medici Magazine

Magazine Cosimo De Medici Portoferraio

Seguici nella nostra pagina Facebook. Premi MI PIACE e non perderai più nessuna notizia.

Facebook

Cosimo De Medici Portoferraio

Cosimo De Medici Portoferraio